fbpx

9 RAJA YOGA – SAMADHI

RAJA YOGA Una via all’integrazione

 

SAMADHI

La concentrazione è il confinarsi della mente entro un’area mentale limitata ( oggetto della concentrazione). Il flusso ininterrotto (della mente) verso l’oggetto (scelto per la meditazione) è la contemplazione.

La medesima (contemplazione), quando vi è consapevolezza unicamente dell’oggetto della meditazione e non di se stessa ( della mente) è il Samadhi.
Il Samadhi costituusce semplicemente una fase avanzata del Dhyana, e non una tecnica nuova. L’unica differenza tra l’una e l’altro, è l’assenza dell’auto coscienza mentale, che fa sì che l’oggetto splenda in una luce nuova .

Vita Yogica – dentro e attraverso il Mondo  :   Swami Chidananda
 
            
Consideriamo il vitale soggetto di come, essendo nel mezzo delle attività mondane, si possa portare a termine il supremo scopo della vita sulla terra, l’unione con il Divino. Mentre è vero che ambedue le vite, la spirituale e la secolare sono parti di voi, le sfere delle due sono differenti nel senso che la secolare ha la sua sfera all’esterno di voi, mentre la vita spirituale ha la sua sfera dentro voi stessi. Ma allora la vostra vita spirituale deve avere anche una qualche espressione all’esterno, e ovunque voi siate, la vostra vita spirituale deve essere presente.
            Questa vita interiore non può essere creata portando visibili cambiamenti esteriori in voi stessi o nelle vostre circostanze. Non potete essere un uomo spirituale migliore se state vivendo in cima ad una montagna piuttosto che se vivete ai piedi di essa. Semplici cambiamenti della forma esteriore non possono realmente e veramente influenzare la vostra vita spirituale; perché è la vita dell’anima, e in qualsiasi posto siete, il sé interiore può essere diretto verso il Divino. E’ quello che siete dentro di voi che determina se state vivendo una vita spirituale od una vita mondana, e non il luogo in cui siete. Questo è il segreto di vivere una vita yogica dentro e attraverso il mondo.
            Ogni cosa può diventare yogica se voi spiritualizzate la vostra vita. Il metodo per spiritualizzare la vita è stato esposto nella più sacra delle Scritture, nella Bhagavad Gita. Lo Yoga è l’unione con il Divino. E se voi state vivendo la vostra vita in costante unione interiore con il Divino attraverso un legame di grande devozione ed amore per il Supremo, allora qualunque cosa possiate fare, ovunque possiate essere, ed in qualsiasi modo possiate vivere, voi state vivendo una vita di Yoga. Perché voi state vivendo  con il Supremo, e siete uno con Lui nella vostra vita interiore.
            Lo Yoga è un processo di muoversi verso la Divina Perfezione. Lo Yoga è lo sviluppo di quello che è dentro di voi, che è Divino, che è il vostro reale sé. Voi diventate risvegliato, diventate conscio: “ Io sono Beatitudine, non sono questa gabbia di carne e di ossa. Non sono questa irrequieta impura mente, io sono il sempre puro immortale Atman. Io sono l’infinita, tutta perfetta, sempre completa anima. Io sono infinito, senza nascita e senza morte. Io sono immortale, indeperibile, indistruttibile.” “ Non nato, eterno, permanente, antico e senza tempo,  è quell’Essere dentro il corpo, che non è distrutto quando il corpo è distrutto” ( B G  2.22).
            Una tale vita di unità con il Divino, una tale vita di conscio sforzo per essere per sempre unito con Lui in amore e devozione, e con una consapevolezza che questa intera vita è totalmente da consumare per perfezionare questa unione, è la vera Vita Divina. E’ una vita di Yoga. Se state consciamente cercando in ogni momento di raggiungerLo in spirito, di avvicinarvi sempre di più a Lui giorno dopo giorno, allora state vivendo una vita di Yoga, non importa quale forma la vostra vita esteriore possa avere. Questo spirito è il fattore più essenziale ed importante che rende la vita spirituale. Questo ci rende capaci di essere uniti con l’origine dell’esistenza  nell’interno del nostro essere. Né ladri né disastri nucleari ci possono portare via la ricchezza spirituale guadagnata vivendo una tale vita yogica. 

BUONA PRATICA

                                                 HARE OM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su