fbpx

CONOSCIAMO Shakti Integral Yoga ©

 

 

Dalla rivista: Vivere lo yoga-  N°. Febb./Marz. 2020

SCOPRIAMO SHAKTI INTEGRAL YOGA© di Felice Vernillo –                                        Certificazione          

 

Allineamento – Equilibrio – Stabilita’

SHAKTI : E’ la forza potenziale che diviene espressa.

SHAKTI: dalla radice shak significa essere capace di agire, avere la forza di fare, di esprimersi; sostanzialmente vuol dire potenza . Essa è il principio universale di energia, una potenza che da potenziale diventa manifesta. Shakti è inseparabile da colui che la possiede.

La metodologia di pratica yoga adottata dalla nostra scuola è il frutto della  personale esperienza nel campo yoga dalM.sto Vernillo Felice, esperienza iniziata  più di trent’anni fa, un’esperienza maturata  studiando,praticando e sperimentando praticamente i principali sentieri dello yoga classico: Hatha-Yoga, Karma-yoga, Bhakti-yoga, Jnana-yoga, e Raja-yoga, sotto la guida di autentici maestri come: Yoga ratna C. Patrian, Andrè van Lisbett, Iyengar, e con il suo Guru:Swami Chidananda e Swami Yogaswarupananda.  Un percorso personale  di realizzazioni, che lo ha condotto, attraverso la sua diretta esperienza, a individuare  il  comune obiettivo di tutti i vari sentieri  cioè “l’unione o integrazione di tutti gli aspetti che costituiscono l’essere umano”. Ogni sentiero riflette un preciso aspetto della personalità e della natura umana.

Il  metodo elaborato dalla scuola Yoga Shakti, si prefigge di accompagnare gradualmente il praticante ad una  integrazione di tutti gli aspetti che costituiscono la sua personalità, l’aspetto fisico, l’aspetto emotivo, l’aspetto mentale fino a quello spirituale.”Gli attrezzi più importanti di cui hai bisogno per fare yoga sono il corpo e la mente”.

E’ un sistema di pratica Psico-fisico, che si fonda sulla pratica dell’hatha-Yoga collocato all’interno del Raja-yoga. Costituito da Posizioni-Respirazioni-Rilassamento e Concentrazione. Si ispira alla visione classica, sia filosofica che tecnica dello yoga.

Il metodo ha origine dall’ integrazione di  tecniche che la genuina tradizione yoga ci  ha tramandato, attraverso Yogi realizzati. Swami Sivananda Maharaji e Swami chidanandaji

Il sistema adottato dalla scuola shakti integral yoga parte dall’hatha-yoga, attraverso  sequenze  armoniose di posizioni del corpo (asana), coordinate da una respirazione controllata in modo da calmare i nervi e alleviare le tensioni nel  corpo e nella mente, migliorando  l’equilibrio psico-fisico attraverso  una cura scrupolosa dell’allineamento, dell’equilibrio e della stabilità  del corpo.” Senza una corretta respirazione le posture yoga sono solo gestualità.

ci sono due modi di praticare Yoga:

  1. “Bahiranga Yoga”, letteralmente significa “Yoga esterno”. Persona  rivolta verso l’esterno
  2. “Antaranga Yoga”, interiorizzazione delle nostre facoltà, “Yoga rivolto verso l’interno”.

Durante un esercizio fisico, la mente è concentrata su qualcosa che avviene all’esterno mentre durante una posizione yoga, la “mente” si dovrebbe muovere “verso l’interno”.

E’ nostra convinzione che le asana sono  parte integrante dello yoga, ma non sono solo esercizio fisico, esse implicano processi tanto fisiologici, quanto psicologici. È fondamentale nella pratica yoga sapere “come” la mente si deve muovereverso l’interno, durante una particolare posizione . La persona tramite un movimento esterno ritorna in se stessa.

Lo Yoga si serve del corpo per esercitare e controllare la mente negli stadi più avanzati, quindi, il corpo e la mente insieme si bilanciano. L’asana è una posizione del corpo ma anche una condizione mentale, un’attitudine precisa da coltivare attraverso un’attenzione costante.

Insieme alle posizioni, in grado di produrre una condizione di benessere e fitness, con il metodo della scuola shakti integral yoga, si sviluppano la  respirazione consapevole (pranayama) e il rilassamento psico-fisico (yoganidra), affinché l’energia vitale (Prana) possa fluire liberamente nel corpo. Solo se il Prana fluisce liberamente siamo pieni di vita, allegri, felici, in pace, ottimisti, proiettati in avanti per fronteggiare i cambiamenti della vita con speranza ed entusiasmo.

Sviluppata la respirazione consapevole si procede con la pratica della concentrazione per giungere fino alla meditazione. L’essenza del metodo della scuola Shaktiyoga è costituito da Asana, Pranayama,Yoganidra, dharana e dhyana

Lo Hathapradipika ( il testo classico più autorevole dello hatha -yoga), al Cap.I° V. 2  detta: Lo scopo della pratica dell’ Hatha yoga è il raggiungimento del Raja-Yoga. Il percorso proposto dalla scuola Shakti-yoga segue fedelmente tale percorso indicato  dai maestri, costituito  dall’ Hatha-Yoga e dal Raja-Yoga.

La metodologia è un percorso di apprendimento graduale strutturato in tre livelli: Principiante-Intermedio-Avanzato.

Livello Principiante: CONOSCERE IL PROPRIO CORPO

– Superare i propri limiti attraverso la conoscenza della struttura muscolo- scheletrica. Pratica delle asana fondata sull’allineamento, sull’equilibrio per poi costruire la stabilità. Coordinare il movimento con l’atto respiratorio.

La pratica di ogni asana viene curata dal punto di vista fisiologico in coordinazione con gli atti respiratori.

– Livello Intermedio: CONOSCERE LA RESPIRAZIONE

– liberare il respiro

– controllo del respiro, ascolto del corpo. La muscolatura che si rilassa la muscolatura che si contrae. Sperimentare l’equilibrio e la leggerezza

– Livello Avanzato: CONOSCERE LA PROPPRIA MENTE

–  Concentrazione durante la fase statica della postura allineata e in equilibrio su punti specifici  per permettere alla stabilità raggiunta senza sforzo di liberare la propria energia fino ad allora ferma.

-La pratica di ogni asana viene curata coniugando l’aspetto fisiologico, l’aspetto energetico e quello mentale.

Il metodo della scuola shakti integral yoga persegue l’ambizioso obbiettivo: l’integrazione della persona, prendendosi cura di ogni allievo individualmente, attraverso un percorso in grado di renderlo progressivamente cosciente del proprio corpo, delle proprie emozioni e della propria mente, guidandolo fino ad una consapevolezza delle proprie infinite risorse e potenzialità ancora inespresse, in modo da consentirgli di poter manifestare la propria Shakti.

Questa metodologia grazie alla sua integralità di azione, la rende applicabile a tutti. Tutta la metodologia è spiegata e descritta in due volumi Yoga Shakti teoria e pratica Vol.1 e Yoga Shakti Asana-pranayama Vol.2. Edizioni Ass. Yoga Skati. Entrambi scritti dal maestro ispiratore il metodo, Felice Vernillo, grazie alla sua quarantennale esperienza nel campo specifico della disciplina yoga.

Presso l’associazione yoga Shakti a.s.d. si svolgono corsi di formazione per Insegnanti Yoga Adulti e corsi Formazione Insegnanti Yoga Bambini.

M.to Felice Vernillo

Yoga Master, insegnante Yoga dal 1987. Istruito nel corso della sua lunga esperienza da eminenti Maestri presso la Divine Life Society in Rishikesh (India), dal  Kaivalayadhama Lonavla (India) – Forma Insegnanti Yoga da 16 anni presso Associazione Yoga Shakti a.s.d. di Civitanova Marche (MC). www.shaktiyoga.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su